Operazione Fiumi                      OPERAZIONE FIUMI 2010

Campagna nazionale itinerante di monitoraggio, prevenzione e informazione per l’adattamento ai mutamenti climatici e la mitigazione del rischio idrogeologico

Operazione fiumi  di Legambiente e del Dipartimento della Protezione Civile torna con la sua ottava edizione per focalizzare l’attenzione sul pericolo frane alluvioni.

Nel nostro paese il rischio idrogeologico minaccia quasi il 70% dei comuni. Un rischio naturale aggravato da scelte sconsiderate nella gestione del territorio e dei corsi d’acqua: l’eccessiva antropizzazione delle aree esposte a pericolo, l’abusivismo, l’alterazione delle dinamiche naturali dei fiumi, il disboscamento dei versanti montuosi, rendono sempre più grave il pericolo per i cittadini e per i beni della comunità. Operazione fiumi, attraverso l’indagine Ecosistema rischio, è occasione per realizzare un monitoraggio sui 5.581 comuni italiani in cui sono presenti zone classificate a rischio.

Scarica l'opuscolo informativo della campagna (pdf - 1 MB)

La campagna itinerante

Per oltre un mese tra ottobre e novembre l’equipaggio di operazione fiumi viaggerà da Nord a Sud lungo la Penisola organizzando iniziative di informazione e sensibilizzazione, dedicate soprattutto ai più giovani, e giornate di volontariato lungo le sponde di fiumi, torrenti e fiumare.

  • La mostra itinerante e le attività dedicate ai ragazzi: una giornata per spiegare ai più piccoli come e perché si verificano frane e alluvioni, come comportarsi per mettersi in salvo in caso di pericolo e come funziona il piano di protezione civile della loro città. Un’opportunità per imparare, divertendosi, come il rispetto della natura sia fondamentale per mitigare il rischio.
  • Le giornate di volontariato: volontari di Legambiente, delle associazioni di protezione civile, cittadini si daranno appuntamento per ripulire e bonificare le arre fluviali degradate. Iniziative concrete per rimuovere i rifiuti che, in caso di piena dei corsi d’acqua accrescono il rischio di esondazione e per restituire ai cittadini le zone limitrofe ai corsi d’acqua, troppo spesso abbandonate all’incuria e al degrado.
  • Ecosistema rischio: ogni anno, con Operazione fiumi, viene realizzato un attento monitoraggio della condizione dei comuni italiani in cui sono presenti aree a rischio idrogeologico e delle attività realizzate per mitigarlo. I ogni tappa della campagna verranno presentati i dossier regionali e a conclusione del lungo viaggio di Operazione fiumi il dossier nazionale Ecosistema rischio 2010.
L'itinerario di Operazione Fiumi 2010:

4, 5 e 6 ottobre VALLE D’AOSTA – DORA BALTEA
7, 8 e 9 ottobre LOMBARDIA – LAMBRO
11, 12 e 13 ottobre VENETO – ADIGE
15 e 16 ottobre TOSCANA – SERCHIO
19 e 20 ottobre SARDEGNA – RIO POSADA
22, 23 e 24 ottobre LAZIO – ANIENE e FARFA
24 e 25 ottobre MARCHE – TRONTO
25 e 26 ottobre CAMPANIA – CALORE IRPINO
28, 29 e 30 ottobre PUGLIA – FORTORE
3, 4 e 5 novembre CALABRIA – FIUMARE REGGIO CALABRIA
6, 7 e 8 novembre SICILIA – FIUMARE MESSINA

Scarica l'opuscolo informativo della campagna (pdf - 1 MB)