Escursione trenino Verde Mandas

Il trenino verde è un mezzo stupendo per vivere e conoscere la Sardegna, in quanto penetra spesso in aree assolutamente prive di strade, irraggiungibili diversamente. Proprio per evitare l'isolamento dei villaggi, collegare le zone interne agro-pastorali e quelle minerarie, che sul finire del XIX secolo i piemontesi iniziarono a creare una rete ferroviaria a scartamento ridotto, oggi riconvertita a servizio turistico.

La linea Mandax-Arbatax è chiamata "la linea più bella del mondo", probabilmente perché con i suoi 159 km di lunghezza attraversa diverse regioni storiche della Sardegna, che rendono il percorso piuttosto vario e affascinante.

Niala è una delle splendide località situata lungo il percorso del trenino. Si trova a 800 mt. di altitudine nel territorio di Ussassai, in piena ogliastra, a due passi dall'oasi naturalistica di Montarbu. I torrioni calcarei che la circondano, lo splendido e rigoglioso bosco, con freschi ruscelli e sorgenti che si riversano sul rio San Gerolamo, rendono questo luogo una meta estiva piuttosto ambita durante il periodo dei treni a calendario, che và da metà giugno sino a metà settembre. Questa meta turistica è resa ancor più appetibile dal centro ristoro "Su Ponti 'e Irtzioni" in cui si può gustare la saporitissima e genuina cucina ogliastrina. La scelta del nome è stata semplice: a due passi dal rifugio c'è un imponente ponte di ferro costruito nel 1894, per far passare la ferrovia, che si chiama appunto "Su Ponti 'e Irtzioni" ed è alto 40 mt.

Palarana, stazione n°73:
Qui sino agli anni 70 veniva trasferito il personale ferroviario in punizione. Era infatti completamente isolato e raggiungibile solo con il treno, che periodicamente si occupava di rifornire viveri e altro, e rappresentavano per lo sfortunato gli unici momenti di contatto con altri. Ovviamente il turista lo vede con un'ottica completamente diversa! Di fatto è un luogo fantastico, perché la stazione si trova tra due gallerie e ha un belvedere sul lago del Medio Flumendosa mozzafiato. All'interno della stazioncina vi sono ancora i pochi e umili arredi di un tempo.

Palarana

Palarana

 Palarana

Miniatura:
Riproduzione fedelissima della stazione di Seui: la realizzò il capostazione come cuccia per il proprio cane. Fu poi trasferito e quindi la stazion-cuccia oggi è chiusa.

Miniatura stazione

Niala:
Niala

Niala

Niala

Su Ponti 'e Irtzioni:
A due passi dai binari sorge il centro ristoro Su Ponti 'e Irtzioni. Realizzato 10 anni fa è ormai un rinomato luogo di partenza per escursioni all'interno del bosco e per una sosta in cui apprezzare l'arte culinaria ogliastrina costituita da piatti gustosi e genuini.

Su Ponti 'e Irtzioni

Su Ponti 'e Irtzioni

Su Ponti 'e Irtzioni